Scegli la tua lingua
  • Deutsch

    Sämtliche Inhalte auf der CPN-Website sind auf Englisch verfügbar. Einige Inhalte, wie z. B. Produktbeschreibungen, aktuelle Produkteinführungen und einige technische Artikel, sind ebenfalls auf Deutsch, Spanisch, Französisch, Italienisch und Niederländisch erhältlich. Wählen Sie in der Liste oben Ihre Sprache aus, damit sämtliche darin verfügbaren Inhalte automatisch entsprechend Ihrer Wahl dargestellt werden. Ansonsten wird als Standardsprache Englisch verwendet.

  • English

    All content published on the CPN website is available in English. Some content – such as product descriptions, recent product launches and some technical articles – is also available in German, Spanish, French, Italian and Dutch. Choose your language from the list above and all content that is available in your language will automatically be displayed in your language, otherwise the default language will be English.

  • Español

    Todo el contenido publicado en la página web de CPN está disponible en inglés. Parte del contenido –como descripciones de producto, lanzamientos recientes de productos y algunos artículos técnicos– también están disponibles en alemán, español, francés, italiano e holandés. Elija su idioma en la lista anterior y todo el contenido que esté disponible en su idioma aparecerá automáticamente en ese idioma, o , si no, en el idioma predeterminado que es el inglés.

  • Français

    Tout le contenu publié sur le site Web de CPN existe en anglais. Une partie du contenu (comme les descriptions de produit, les lancements récents de produit et certains articles techniques) est également publié en allemand, en espagnol, en français, en italien et en néerlandais. Choisissez la langue dans la liste ci-dessus, et tout le contenu offert dans votre langue s’affiche automatiquement ; par défaut, le reste s’affiche en anglais.

  • Italiano

    Tutti i contenuti pubblicati sul sito CPN sono disponibili in inglese. Alcuni contenuti come descrizioni di prodotto, lanci di prodotti recenti e alcuni articoli tecnici sono disponibili anche in tedesco, spagnolo, francese, italiano e olandese. Seleziona la lingua dall'elenco in alto e automaticamente si visualizzeranno tutti i contenuti disponibili in quella lingua; diversamente la lingua di default sarà l’inglese.

  • Nederlands

    Alle inhoud die op de CPN-website wordt gepubliceerd, is beschikbaar in het Engels. Bepaalde inhoud, zoals productbeschrijvingen, onlangs gelanceerde producten en sommige technische artikelen, zijn ook beschikbaar in het Duits, Spaans, Frans, Italiaans en Nederlands. Kies de taal uit bovenstaande lijst, waarna alle inhoud die beschikbaar is in de gewenste taal, automatisch in die taal wordt weergegeven. Anders is Engels de standaardtaal.

Articoli tecnici

EOS-1D X su video: Parte 1 - Guida alla messa a fuoco automatica

EOS-1D X su video

Novembre 2011

La reflex digitale Canon EOS-1D X integra un sistema di messa a fuoco a 61 punti completamente nuovo che garantisce prestazioni sempre eccellenti, indipendentemente dal soggetto o dalle condizioni di illuminazione. Il primo di sei video sulle funzionalità della EOS-1D X analizza nel dettaglio il sistema AF della fotocamera, il più avanzato mai visto in una reflex digitale EOS.

Nel video Mike Owen, European Professional Imaging Communications Manager, illustra alcune delle principali funzionalità e dei vantaggi del sistema Area AF a 61 punti della EOS-1D X, che include 41 sensori a croce e cinque punti AF centrali a croce doppia per la massima precisione. Il video mostra Frits van Eldik, Canon Ambassador e celebre fotografo degli sport di motori, mentre racconta le sue prime impressioni sulle funzionalità AF della fotocamera. Ha commentato: "Il sistema a 61 punti della EOS-1D X è rapido e preciso, inoltre permette una messa a fuoco estremamente precisa grazie ai punti AF posizionati in un campo ampio."

I vantaggi del nuovo sistema AF includono una maggior precisione e una velocità superiore di tracking della messa a fuoco automatica, una maggior sensibilità in condizioni di scarsa luminosità fino a EV -2 (l'equivalente di uno scatto alla luce della luna piena), misurazioni predittive più rapide della messa a fuoco e la possibilità di regolare eventuali aberrazioni cromatiche nei gruppi ottici AF, soprattutto quando si acquisiscono immagini in condizioni di luce artificiale.

Le modalità di messa a fuoco automatica sono AF scatto singolo e AF AI Servo mentre, per semplificare la navigazione e l'impostazione dei menu, tutte le impostazioni AF e le impostazioni personalizzate AF ora sono raggruppate in un'unica scheda dedicata del menu AF. Sono disponibili anche sei modalità di selezione del punto AF: automatica, punto AF singolo, AF spot con punto singolo (disponibile con tutti gli obiettivi), AF a zona e due impostazioni per l'espansione del punto AF.

Il sistema AF della EOS-1D X opera unitamente al sistema di esposizione automatica della fotocamera che utilizza un sensore di misurazione RGB da 100.000 pixel e un nuovo algoritmo di misurazione. Il sensore rileva il volto, la luminosità e il colore di un soggetto e, in base a questi dati, esegue la misurazione valutativa o la misurazione valutativa dell'esposizione. I dati vengono comunicati al sistema AF che fornisce assistenza per il monitoraggio dei soggetti.

Un vantaggio della maggiore sensibilità di messa a fuoco consiste nella capacità di rilevare gli errori e correggerli. Utilizzando l'intero sensore AF, dove ogni punto è sensibile in linea verticale a f/5,6 o più, è possibile reimpostare l'obiettivo molto più rapidamente che in passato. L'incremento della sensibilità del sistema di messa a fuoco consente inoltre misurazioni predittive più rapide, per cui la EOS-1D X può avviare il tracking predittivo non appena il soggetto inizia a muoversi.

Sei preimpostazioni "Case"

Nella EOS-1D X sono disponibili sei preimpostazioni AF "Case", con un'icona e un utilizzo di esempio all'interno del menu per consentire l'ottimizzazione delle opzioni AF.

  • Case 1 è riservata agli scatti di tipo generico e fornisce una messa a fuoco rapida e precisa in una vasta gamma di situazioni di scatto.
  • Case 2 è progettata per le situazioni nelle quali il soggetto può momentaneamente allontanarsi dal punto AF.
  • Case 3 consente di mettere a fuoco istantaneamente i soggetti che entrano nell'area dei punti AF.
  • Case 4 è studiata per i soggetti che cambiano rapidamente velocità o direzione.
  • Case 5 è progettata per essere utilizzata con selezione automatica del punto AF, AF a zona ed espansione del punto AF e con soggetti in movimento irregolare verso l'alto, il basso, a sinistra e a destra.
  • Case 6 è consigliata per i soggetti che cambiano velocità bruscamente e si muovono in modo irregolare. Come "Case 5", viene utilizzata con selezione automatica del punto AF, AF a zona ed espansione del punto AF.