Scegli la tua lingua
  • Deutsch

    Sämtliche Inhalte auf der CPN-Website sind auf Englisch verfügbar. Einige Inhalte, wie z. B. Produktbeschreibungen, aktuelle Produkteinführungen und einige technische Artikel, sind ebenfalls auf Deutsch, Spanisch, Französisch, Italienisch und Niederländisch erhältlich. Wählen Sie in der Liste oben Ihre Sprache aus, damit sämtliche darin verfügbaren Inhalte automatisch entsprechend Ihrer Wahl dargestellt werden. Ansonsten wird als Standardsprache Englisch verwendet.

  • English

    All content published on the CPN website is available in English. Some content – such as product descriptions, recent product launches and some technical articles – is also available in German, Spanish, French, Italian and Dutch. Choose your language from the list above and all content that is available in your language will automatically be displayed in your language, otherwise the default language will be English.

  • Español

    Todo el contenido publicado en la página web de CPN está disponible en inglés. Parte del contenido –como descripciones de producto, lanzamientos recientes de productos y algunos artículos técnicos– también están disponibles en alemán, español, francés, italiano e holandés. Elija su idioma en la lista anterior y todo el contenido que esté disponible en su idioma aparecerá automáticamente en ese idioma, o , si no, en el idioma predeterminado que es el inglés.

  • Français

    Tout le contenu publié sur le site Web de CPN existe en anglais. Une partie du contenu (comme les descriptions de produit, les lancements récents de produit et certains articles techniques) est également publié en allemand, en espagnol, en français, en italien et en néerlandais. Choisissez la langue dans la liste ci-dessus, et tout le contenu offert dans votre langue s’affiche automatiquement ; par défaut, le reste s’affiche en anglais.

  • Italiano

    Tutti i contenuti pubblicati sul sito CPN sono disponibili in inglese. Alcuni contenuti come descrizioni di prodotto, lanci di prodotti recenti e alcuni articoli tecnici sono disponibili anche in tedesco, spagnolo, francese, italiano e olandese. Seleziona la lingua dall'elenco in alto e automaticamente si visualizzeranno tutti i contenuti disponibili in quella lingua; diversamente la lingua di default sarà l’inglese.

  • Nederlands

    Alle inhoud die op de CPN-website wordt gepubliceerd, is beschikbaar in het Engels. Bepaalde inhoud, zoals productbeschrijvingen, onlangs gelanceerde producten en sommige technische artikelen, zijn ook beschikbaar in het Duits, Spaans, Frans, Italiaans en Nederlands. Kies de taal uit bovenstaande lijst, waarna alle inhoud die beschikbaar is in de gewenste taal, automatisch in die taal wordt weergegeven. Anders is Engels de standaardtaal.

Fotocamere

Canon EOS 60D: fotocamera creativa per tutti i tipi di fotografo

Canon EOS 60D: fotocamera creativa per tutti i tipi di fotografo


La EOS 60D rappresenta il consolidamento delle fotocamere DSLR Canon di fascia media: combina le caratteristiche dalla EOS 7D con la facilità d'uso della EOS 550D, dando vita a una macchina che si rivolge a fotografi di ogni livello. Per la prima volta nel sistema EOS, la EOS 60D offre uno schermo LCD orientabile Clear View: un ottimo strumento sia in Live View, sia registrando in modalità "EOS Movie", persino da angolature particolari o con luce molto intensa.

A chi si rivolge

Sia per gli amatori che sono alla ricerca della prima fotocamera "di tipo professionale", sia per gli appassionati che vogliono portare la propria fotografia a un livello superiore, la EOS 60D rappresenta la scelta giusta. La EOS 60D è anche l'ideale per quei fotografi che desiderano provare la registrazione di filmati in HD e per i videomaker che sono alla ricerca di una fotocamera estremamente efficace e compatta da aggiungere al proprio arsenale di strumenti.

Per coloro che viaggiano, il sensore APS-C ad alta risoluzione rende la EOS 60D capace di catturare ogni dettaglio mantenendo al minimo il peso e le dimensioni del corpo macchina e degli obiettivi.


Caratteristiche

  • Sensore CMOS da 18 Megapixel in formato APS-C
  • Velocità di scatto di 5,3 fps
  • ISO 100-12.800 espandibile
  • Registrazione di filmati EOS Movie in Full HD con risoluzione 1920x1080p a 24, 25 e 30 fps
  • Registrazione con risoluzione 1280x720p a 60 oppure a 50 fps
  • Controllo manuale o automatico dei livelli di registrazione dell'audio
  • Schermo LCD orientabile Clear View da 3''
  • Algoritmo di misurazione iFCL
  • Sensore di misurazione a doppio strato e 63 zone
  • Processore DIGIC 4
  • Trasmettitore Speedlite integrato
  • Sistema AF a 9 punti ad area allargata
  • Livella elettronica a un asse integrata
  • Compatibile con le schede di memoria Eye-Fi e SDXC

Dotata di uno schermo LCD orientabile, la EOS 60D è uno strumento molto versatile sia per gli scatti in modalità Live View, sia per le registrazioni di filmati in HD. Nonostante la struttura orientabile, le dimensioni dello schermo non si riducono: il display di 3 pollici da 1.040.000 punti garantisce una risoluzione altissima durante la visualizzazione delle foto e dei filmati. Esso permette anche di scattare e registrare in posizioni difficili senza dover compiere sforzi. Sarà facile realizzare scatti dall'alto sulla folla o dal basso di un angolo.

L'aggiunta della livella elettronica a un asse consente di controllare facilmente il livello dell'orizzonte prima dello scatto, persino con lo schermo o la fotocamera posti in posizioni scomode.

Come la EOS 5D Mark II, la EOS 7D e la EOS-1D Mark IV in precedenza, anche la EOS 60D offre possibilità di registrare video in Full HD, per permettere ai fotografi di ogni livello di sperimentare la registrazione di filmati. Essa offre inoltre un pieno controllo manuale dell'esposizione, ma permette anche ai meno esperti di utilizzare l'impostazione automatica dell'esposizione video. La EOS 60D, come le fotocamere DSLR Canon EOS 7D, EOS-1D Mark IV e EOS 5D Mark II, offre la possibilità di selezionare il frame rate: 24, 25 e 30 fps a 1920x1080p, 50 o 60 fps a 1280x720p (tranne che 1280x720 sulla EOS 5D Mark II). Come nella EOS 5D Mark II, i livelli di registrazione dell'audio possono essere lasciati in Auto o impostati manualmente per un maggiore controllo dei risultati finali.

Per quelle volte in cui il soggetto potrebbe essere un po' troppo lontano per gli obiettivi che si hanno a disposizione, il ritaglio dell'immagine consentirà di registrare filmati a una risoluzione di 640x480pixel con un ingrandimento di circa 7x.

Per facilità d'uso la EOS 60D non ha solo le sezioni Basic e Creative nella ghiera di selezione, ma anche una nuova modalità Basic+ alla quale si può accedere dalla schermata delle impostazioni rapide in modalità Basic. L'impostazione Basic+ rende più facile l'aggiunta di un tocco creativo alle immagini senza doversi preoccupare delle impostazioni avanzate. Questa opzione consente di selezionare le impostazioni in base a l'atmosfera che si desidera creare o alle condizioni della scena. Per un controllo ancora maggiore, ogni regolazione prevede tre livelli - Forte, Standard e Debole, a seconda dell'effetto che si vuole ottenere.

Sempre per migliorare l'usabilità della fotocamera, il pulsante e la ghiera sono stati spostati per migliorarne l'ergonomia. Per un accesso rapido alla modalità video la fotocamera è dotata di un pulsante dedicato Live View/Movie. Per evitare modifiche accidentali delle modalità scelte durante il trasporto della fotocamera, la ghiera è dotata di un sistema di blocco. Inoltre, i pulsanti posti sul pannello LCD sono stati ridotti: ora c'è un solo pulsante per funzione, anziché due come nella EOS 7D e nella EOS 5D Mark II.

La ghiera di selezione rapida posta sul retro della fotocamera è stata collocata in una posizione che ne rende comodo l'accesso sia nell'inquadratura di paesaggi che di primi piani, anche quando si utilizza l'impugnatura porta batteria BG-E9. Al centro della ghiera di selezione rapida è posizionato un interruttore che svolge la stessa funzione del multi-controller delle altre fotocamere DSLR della serie EOS.

Per velocizzare il processo di selezione e di lavorazione delle fotografie ora è possibile classificare le immagini ed effettuare l'elaborazione RAW direttamente all'interno della fotocamera, scegliendo la regolazione della luminosità, il bilanciamento del bianco, lo stile della foto, lo spazio colore e la correzione lente.

La funzione di classificazione delle immagini consente di esaminare le foto e classificarle in un formato XMP, in modo che le informazioni si mantengano durante il trasferimento delle immagini sul computer e possano essere lette da qualsiasi applicazione che supporti il formato XMP. Anche il software Digital Photo Professional fornito insieme alla fotocamera è compatibile con lo standard XMP e quindi le classificazioni date alle immagini in DPP possono essere trasferite su altri software, se necessario.

Compatibile con le schede Eye-Fi, SD, SDHC e SDXC, la EOS 60D è "a prova di futuro" e mantiene compatte le sue dimensioni. Le schede Eye-Fi sono schede di formato SD dotate di un modulo LAN wireless e di un'antenna, così che sarà possibile salvare le immagini sulla scheda di memoria e trasferirle a distanza a una rete WiFi.

Per garantire la compatibilità all'interno della gamma EOS, la EOS 60D utilizza la stessa batteria LP-E6 della EOS 7D e della EOS 5D Mark II. In questo modo non sarà necessario portarsi dietro diversi tipi di batteria, avendo però a disposizione una batteria di lunga durata in un fattore di forma leggero.

Per le situazioni di scatto d'azione, la velocità di scatto 5,3 fps e la capacità di catturare fino a 58 file di grandi dimensioni JPEG in un'unica raffica continua aiuteranno a non perdere il colpo neanche con soggetti in rapido movimento.

Sensore CMOS da 18 Megapixel

Canon progetta e realizza internamente i suoi sensori CMOS (e i processori DIGIC) con un approccio olistico al design e al funzionamento delle fotocamere. Il sensore da 18 Megapixel della EOS 60D garantisce risultati ad alta risoluzione e la rende adatta per grandi ritagli o per fare stampe di grande formato.

DIGIC 4

Il processore DIGIC 4 (sviluppato, progettato e realizzato da Canon) dà alla fotocamera una maggiore potenza di elaborazione: un solo processore DIGIC 4 ha il 25% di velocità in più rispetto al processore DIGIC III. Il processore DIGIC 4 consuma pochissima energia elettrica aumentando così la durata della batteria della fotocamera e garantisce una potenza di elaborazione sufficiente per eseguire la conversione RAW in-fotocamera, la correzione lente e la registrazione di filmati in Full HD.

Il processore Digic 4 è anche responsabile dell'elaborazione necessaria per ridurre il rumore ad alte velocità ISO. La presenza di un processore più potente e veloce permette di ottenere negli stessi tempi un'elaborazione delle immagini più complessa e di raggiungere prestazioni migliori con valori ISO elevati. Questo ha permesso di innalzare la gamma ISO a 100-6.400 come standard, con un'espansione possibile fino a 12.800.

La potenza di elaborazione del DIGIC 4 ha consentito inoltre l'inserimento di due nuovi formati JPEG: S2 produce immagini 1920x1280p da combinare alla risoluzione video HD, mentre S3 produce immagini 720x480p adatte alla condivisione sul web e all'invio via e-mail senza bisogno del ridimensionamento.

Algoritmo di misurazione iFCL e sensore di misurazione a doppio strato a 63 zone

Ciò che fa una fotocamera è catturare la luce. Per poterlo fare in modo corretto, essa deve essere in grado di misurare con precisione la luce presente sulla scena. Nella EOS 60D sono stati incorporati l'algoritmo di misurazione iFCL e il sensore di misurazione a doppio strato a 63 zone, visti per la prima volta sulla EOS 7D.

L'algoritmo di misurazione iFCL è un sistema intelligente che utilizza le informazioni sui colori e sulla luminanza per determinare in modo più accurato il livello di luce; esso lavora in sincronia con il sistema di messa a fuoco per contribuire a migliorare la precisione della messa a fuoco.

Il sensore di misurazione prevede 63 zone di misurazione e presenta due strati sensibili alla luce. Uno degli strati è sensibili alla luce rosso/verde e l'altro a quella blu/verde. La possibilità di misurare i livelli relativi di luce rossa e blu permette al sistema di ottenere una migliore esposizione della scena.

Sistema AF a 9 punti

Il sensore AF della EOS 60D ha un'area di copertura leggermente più ampia rispetto al sensore della EOS 50D, permettendo una maggiore libertà di composizione. Con nove sensori a croce tra i quali scegliere, tutti i punti garantiscono un autofocus rapido e preciso, consentendo all'utente di inseguire soggetti in movimento e di agganciare soggetti statici. Per apprezzare al meglio l'uso di obiettivi ad ampia e rapida apertura il punto centrale di messa a fuoco garantisce una maggiore precisione con obiettivi di apertura massima di f/2,8 o superiori.

Trasmettitore Speedlite integrato

La EOS 60D, come la EOS 7D, è dotata di un controllo wireless del flash che funziona allo stesso modo dello Speedlite 580EX II. Esso consente di usufruire del pieno controllo wireless del flash senza dover comprare accessori aggiuntivi (come un ST-E2) che agiscano come unità master.

Il trasmettitore integrato è in grado di gestire a distanza due gruppi di Speedlite attraverso E-TTL II o di impostare manualmente la potenza del flash di ognuno. Il flash incorporato può funzionare, quando necessario, come terzo gruppo per una fonte di luce extra.

Le specifiche tecniche di prodotto non sono al momento disponibili.